Hokusai, Hiroshige ed Utamaro in mostra a Milano

viaggiappone €2550 in doppia, tasse aeroportuali incl.Tour estate 2017 viaggia con noi!
Un viaggio nel cuore del Giappone più profondo che svelerà modernità e tradizioni antiche andando fuori dalle rotte turistiche tradizionali, senza dimenticare le mete più amate.

La pittura ukiyo-e ci racconta l'antico Giappone

Mostra Hokusai, Hiroshige, utamaro a Milano

Un paio di settimane fa mi trovavo con mia moglie Yumiko a Milano per lavoro, un soggiorno di meno di 24 ore effettive durante il quale ne abbiamo ritagliate un paio da dedicare alla bellissima mostra, in atto a Palazzo Reale (terminerà il 29 gennaio 2017),sulla pittura a stampa giapponese dei grandi maestri Hokusai, Hiroshige ed Utamro, nell'ordine scelto da chi ha allestito l'esposizione (anche se in ordine cronologico di nascita sarebbe stato meglio scrivere Utamaro, Hokusai, Hiroshige), uno dei tanti avvenimenti legati alle celebrazioni dei 150 anni di cordiali rapporti di amicizia che legano il popolo italiano a quello nipponico, di cui senz'altro troviamo in questo evento uno degli appuntamnenti più alti.
Nel parlare di questa bella mostra non si può non spendere due parole sul movimento artistico di cui appunto Hokusai, Hiroshige ed Utamro furono grandi maestri che è la pittura ukiyo-e cioè letteralmente la pittura (e) del mondo fluttuante (ukiyo), del mondo galleggiante, un concetto che nella cultura buddista viene ad essere assimilato alla vita reale, cioè al momento effimero e finito dell'esistenza umana, una pittura che deve essere per questo motivo leggera, un'arte descrittiva, per certi versi didascalica che nei secoli da XVII a XIX andò a braccetto con le esigenze della classe borghese che stava crescendo nelle città (sopratutto nella grande Edo, l'odierna Tokyo).

La pop art giapponese

La grande onda di Kanagawa, Hokusai

Come prima cosa dobbiamo dire che si tratta di stampe realizzate su matrici in legno, che illustravano libri, biglietti d'invito o d'occasione, o veri e propri meravigliosi volantini pubblicitari (surimono, letteralmente cosa stampata), ventagli o quadretti, un prodotto artistico di massa che vide i suoi esponenti misurarsi con editori e non committenti per finanziare le loro opere, una forma artistica popolare una vera e propria Pop Art ante litteram, per tematiche e reperibilità da parte del pubblico, di cui in questa mostra, che attinge ad un'unica collezione conservata alle Hawaii, in modo estremamente esauriente ci espone il valore artistico dei tre più grandi esponenti che operarono a cavallo dei secoli XVIII e XIX, tre visioni geniali del mondo che li circondava e che in un modo o nell'altro arrivarono ad influenzare l'arte occidentale ottocentesca, incuneandosi tra impressionisti e chi di poco li seguì come Vincent van Gogh o nostri macchiaioli, tanto da giungere ad identificare a fine '800 un gusto pittorico detto appunto giapponismo.
I pittori a cui è dedicato questo evento furono, poi tra coloro che in Giappone maggiormente furono influenzati dall'occidente, dalle sue prospettive innovative e dalle nuove tecniche pittoriche (fondametale sarà l'introduzione dalla Germania di una nuova tinta, il blu di Prussia per l'appunto), approfittando dei pochi spiragli che lo shogunato Tokugawa lasciava aperti ai contatti col mondo circostante.

Una mostra completa sulla pittura ukiyo-e, la stampa giapponese

Hakone, Hiroshige

La mostra è divisa in cinque sezioni tematiche e dà modo di analizzare alcune delle opere più importanti in senso assoluto dell'arte ukiyo-e andando dalla parte dedicata a "Paesaggi e Luoghi celebri" di Hokusai ed Hiroshige, a sua volta suddivisa in Surimono, Vedute prospettiche, In viaggio tra cascate e ponti, Le trentasei vedute del monte Fuji, Le cinquantatre stazioni di posta del Tokaido, a quella che vede come tema la tradizione letteraria e vedute celebri dedicata al solo Hokusai, alla sezione detta Rivali di "natura" con opere di Hokusai ed Hiroshige a quella che ha in Utamaro il campione della tematica della bellezza femminile, con infine i libelli didascalici detti Manga che il maestro Hokusai ideò come manuali educativi per chi si avvicinasse alla pittura ed al disegno.
Sia chi come me ha avuto la fortuna di andare diverse volte in Giappone, che chi non ci sia mai stato può godere di questa bellissima esposizione che è, come dicevo, estremamente immediata nel suo essere descrittiva di luoghi, oggetti e personaggi, che vengono però narrati in modo innovativo, con linguaggio moderno. I Giapponesi hanno un amore per il proprio paese che noi Italiani (divisi per secoli) non conosciamo, e questa forma di pittura che spesso indugia nella descrizione di luoghi mitici nell'immaginario collettivo nipponico ha fatto sì che aumentasse la conoscenza indiretta del proprio Paese.

Le vedute del monte Fuji e le stazioni del Tokaido

Hokusai, vedute del Fuji

Al centro della mostra troviamo, le vedute del Fuji con "l'icona pop" dell'onda, una di quelle immagini che sono entrate nell'immaginario di tutti, osservando la quale sarà interessante scoprire come Hokusai qui abbia voluto sottolineare la pochezza umana nell'affaticarsi nel proprio mestiere davanti alla natura spesso descritta immobile, ieratica del Fuji san.
Questa voglia di descrivere il proprio paese la ritroviamo in forma didascalica nelle cinquantatré stazioni di posta del Tokaido dove viene illustrato il tragitto che ancora oggi conduce da Kyoto a Tokyo, tematica trattata anche da Hokusai, ma dove sarà Hiroshige a raggiungere le vette narrative più alte. Il governo shogunale dei Tokugawa, veri sovrani del Giappone tra i secoli XVII e XIX infatti aveva imposto ai nobili di risiedere parte dell'anno nella regione di cui erano feudatari e l'altra parte in dimore cittadine ad Edo, così da tenerli sotto controllo (che è un po' come fece il Re Sole coi nobili chiamati a Versailles), così in molte delle stampe in questione si vedono i cortei nobiliari che si spostano, guadando fiumi o attraversando ponti e le inevitabili soste in stazioni di ristoro che davano il meglio delle proprie produzioni al passaggio dei corteggi.
In queste sezioni chi ha un po' di conoscenza di come sia il Giappone di oggi non potrà non fare raffronti ed è emozionante vedere come in tanta differenza dettata dal passare degli anni e degli eventi comunque nel Sol Levante sia rimasto immutato uno spirito, un amore profondo per la natura, le tradizioni e la bellezza del proprio Paese scandita dall'eterno fluire delle stagioni.

Bellezza, natura e manga nell'arte pittorica

Bellezze femminili con bambù, Utamaro

La mostra ci conduce poi tra poeti e fiori uccelli per arrivare alle bellezze femminili di cui Utamaro fu il vero cantore in un periodo (alla fine del secolo XVIII) che mise, però, un freno al lusso con l'emanazione di vere leggi suntuarie che vietarono rifermenti espliciti a cortigiane reali e la cui rappresentazione da parte del nostro artista gli porto anche guai (finì per un po' in prigione), anche la pittura di Utamaro andò ad influenzare direttamente i gusti pittorici occidentali in special modo le famose locandine di Toulouse-Lautrec.
L'esposizione si chiude coi quaderni dei manga di Hokusai, manga che non sono fumetti come saremo portati a credere, ma sono una serie di illustrazioni ove il pittore riversa un'enorme produzione di schizzi didattici rivolti a chi voglia imparare a disegnare.
Pensate che alcuni delle pagine di questi libretti andarono ad incartare vasellame spedito dal Giappone in Francia e la loro visone fortuita andò ad influenzare il grande Degas nella concezione delle movenze delle sue ballerine.
Questa mostra è un evento imperdibile per tutti coloro che amano il Giappone, ci sono stati, sognano di andarci presto o stanno preparando un ritorno nella Magia del Sol Levante che mette a confronto in modo esaustivo gli stili dei tre più noti maestri della pittura a stampa giapponese.

viaggiappone

Ultimi giorni per iscriversi al nostro tour estivo!
Un viaggio tra le origini del Giappone ed il futuro!
Viaggiappone non cambia ed aiuta i viaggiatori fai da te, se ci credete utili, usate da qui Booking, Assicurazioni di viaggio, Amazon, Router wifi a noleggio ecc... Il sito richiede tanto tempo! Grazie!

assicura 15 giorni di viaggio a partire da 39€

Parti tranquillo con viaggisicuri
con 39€ la tua assicurazione sanitaria e parti per la vacanza! E in più 10% di sconto col codice PPC10B
Assicurazione sanitaria con Allianz
45€ e copri le spese mediche in viaggio se hai meno di 26 anni! E in più 10% sconto passando dal link.

"Una mano" per Viaggiappone.com!

viaggiappone

Ciao! Se vi piace il nostro sito web e credete che sia utile per voi ricordatevi di fare tramite noi le vostre prenotazioni su booking, o la vostra assicurazione sanitaria (senza spese aggiuntive, anzi risparmiando qualcosa) ecc. Dietro tutte queste pagine web ci sono tanto tempo e tante spese per mantenerle on-line. Grazie per sostenere viaggiappone.com!
Chi è Viaggiappone?...

Hotel Kyoto Lusso Conveniente

Hotel Hokke Club Kyoto, Giappone

Buon hotel davanti alla stazione JR, ottimo per visitaare tutta la regione, rapporto qualità prezzo super.
Maggiori Informazioni

Kyoto Royal Hotel SPA, Giappone

Accanto alla metro Kyoto Shiyakusho-mae buon hotel che potete trovare a prezzi convenienti.
Maggiori Informazioni

Grand Prince Kyoto Hotel, Giappone

Un po' fuori dal centro, ma collegato, ottimo per chi cerca un po' di verde, comodità, grandi camere.
Maggiori Informazioni

ANA Kyoto Hotel, Giappone

Di fronte al castello di Nijo, a un minuto dalla metro, staff in kimono, comfort elevato, sauna, piscina.
Maggiori Informazioni

Kyoto Garden Hotel

A 300 metri dal castello di Nijo, standard buoni, qualità prezzo buona, a volte ottima.
Maggiori Informazioni

Rihga Royal Hotel, Giappone

Ottimo indirizzo vicino alla stazione JR, con cui offre servizio navetta, piscina e idromassaggio.
Maggiori Informazioni

Assicura 15 giorni di viaggio!

30€ per tutelare la salute in viaggio
Miglior qualità prezzo, scopri di più!
 

39€ salute e responsabiltà civile
sconto 10% col codice PPC10B
 

45€ meno di 26 anni, ottima soluzione
10% sconto passando dal link
 

40€ e copri in pieno la tua salute
sconto 10% inserendo il codice IMI15A
 

45€ assicurazione medica base
sconto 10% inserendo il codice MAX10
 

77€ anche malattie preesistenti
10% sconto codice CDESC4NMVC98-15
 

Cosa è viaggiappone?

viaggiappone

Viaggiapppone nasce come condivisione dei viaggi nel Paese del Sol levante fatti da Yumiko e Dani tenendo sempre presente quali possano essere i problemi oggettivi che un Italiano in vacanza in Giappone possa incontrare, tramite tante informazioni, foto, diari di viaggio (siamo al nono fatto insieme) ed anche rispondendo direttamente sul Forum.
Viaggiappone, con la propria esperienza, progetta e si mette alla testa di viaggi di gruppo alla scoperta del Sol levante che vengono realizzati da un tour operator leader nel settore.
Le spese del sito vengono coperte dagli acquisti effettuati tramite queste pagine (booking, assicurazioni, Amazon ecc) senza che per voi ci siano costi in più...quindi se vi piace sosteneteci!
Viaggiappone è anche cultura e società giapponese nel tentativo di presentare un Giappone reale e al di fuori dei luoghi comuni a chi si è appassionato di questo lontano paese o che lo voglia visitare...

Chi è viaggiappone?...

Booking.com

twitter

viaggiappone.com
RT @italiagiappone: L'Arte del #sushi. Un viaggio nella CulturaGastronomica #giapponese attraverso la penna di 8 esperti - https://t.co/1tY…
viaggiappone.com
RT @TradGiappone: 10 giorni in #Giappone: itinerario, informazioni e consigli, sul blog! https://t.co/IPyi6EcD9z https://t.co/x9UPfnLbMi
Follow viaggiappone.com on Twitter

Guide

Diari di Viaggio

Mare, sushi e saluti al Sol Levante

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Arrivederci presto Giappone!
Ultimi giorni del nono viaggio in Giappone di viaggiappone.com, momenti di famiglia, mare, sushi e saluti, pronti a portare avanti la nostra vita tra Italia e sol Levante con un prossimo viaggio, ormai nuovamente molto vicino...
leggi tutto...

Due gite nel Kyushu

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Le isole dell'ultimo Samurai e la campagna del Sol Levante
Il secondo giorno di gita a Sasebo, un piccolo tour tra le isole prospicienti la costa, e poi un giorno in campagna tra risaie, trattorie, terme e famiglia giapponese.
leggi tutto...

Novità Blog

Il pellegrinaggio degli 88 templi in Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

O-Henro pellegrini nelle strade del Giappone
Il pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku è un itinerario spirituale e non solo che porta alla scoperta di Sol Levante fuori dal turismo di massa ed un'idea per un viaggio in Giappone un po' differente dal solito.
leggi tutto...

La cucina di Osaka e della sua regione!

Spiedini fritti in Giappone

Spiedini fritti in Giappone

La cucina regionale giapponese
La cucina giapponese presenta tante varianti regionali, in questo post sveliamo alcuni dei piatti più gustosi della zona di Osaka, città popolare e verace come la sua saporita cucina!.
leggi tutto...

Seguici su g+