Birra e hanami

Fabbrica di birra Kirin di Kyushu, Giappone

Ci svegliamo con i miei suoceri ansiosi di godere un po' di hanami con noi e così andiamo alla fabbrica di birra Kirin di Kyushu che ha un bel parco con tanti sakura in fiore (a Fukuoka nel frattempo si è raggiunta la pienezza della fioritura) qua ci sono stato un paio d'anni prima, in ottobre, quando a far da padroni sono i cosmos, delle margheritone colorate, e anche stavolta partecipiamo alla visita guidata alla fabbrica.
I genitori di Yumiko fanno di tutto per andare incontro al loro genero italiano brontolone, e così sapendo che bevo la birra, ed i giapponesi non intendendo sordi (come si dice in Toscana), cioè non vedono vie di mezzo, mi ci riportano per farmi godere della degustazione finale... è così che alle 11,15 di mattina, a fine visita, mi bevo tre "birrette" per degustare tutte le varietà (E che fai? Se sei in ballo si balla) ed alla fine divento un po' allegro, ma tanto poi so che mi aspetta una buona grigliata al ristorante adiacente, quindi vado tranquillo.
Poi da qua con una breve strada andiamo in un parco in campagna dove per ammirare i ciliegi in fiore sono giunti molti visitatori e anche noi messi giù i panchetti e i teli per coprire il terreno (come è uso nipponico) ci dedichiamo un po' all'hanami e a far due passi digestivi nella natura.
Il cielo purtroppo da oggi fino alla nostra partenza (una decina di giorni dopo) rimarrà grigio, anche quando non ci siano nubi... peccato.

Leggi tutto...

Il castello di Nagoya

Il castello di Nagoya, Giappone

Dopo una comodissima dormita ci aspetta stamani una buona ed abbondante colazione da hotel, che impianto in stile anglosassone, io amo la colazione salata quando posso, poi a pancia piena ci rechiamo verso il famoso castello cittadino.
E' una giornata di sole radioso, presa la metropolitana arriviamo al sito del castello della città di Nagoya, forse il luogo di maggiore interesse della zona che col suo torrione principale, alto 48 metri, sorvegliava le valli fino al mare, nodo fondamentale per i collegamenti tra Edo (l'antica Tokyo) e Kyoto costruito come residenza di uno dei figli del grande Tokugawa Ieyasu, il primo grande shogun, era uno dei castelli più grandi del Sol Levante. Che purtroppo fu distrutto durante la seconda guerra mondiale. Oggi, però possiamo ammirare parti superstiti (torrioni laterali e le possenti mura perimetrali) ed una successiva ricostruzione, fedele e suggestiva che domina sulla cittàe sulla valle.
Ogni volta che salgo su di una torre che sovrasta il centro di una grande o media città giapponese ammiro con stupore come questi grandi maestri dell'armonia in fatto di giardini e architetture minimaliste, si perdano nella più totale disarmonia urbanistica.
Ammirati alcuni sakura che timidamente stanno sbocciando ci decidiamo per ripartire, abbiamo in mente di recarci in una zona rurale, tra il mare e la campagna al confine delle prefetture di Osaka e Wakayama, qua oltre a vistare templi e santuari come piace a noi, ci siamo presi una mezza giornata di "nulla" in un ryokan tradizionale sul mare, da passare tra lettura, tè verde cucina kaiseki ed onsen.

Leggi tutto...

Il Giappone che amo di più

Inuyama, Matsuri di primavera, Giappone

Presa la Monorail che collega Haneda al centro di Tokyo ci rechiamo a prendere lo Shinkansen, che in circa un'ora e mezza ci porta fino a Nagoya, grande città giapponese nota per aver dato i natali ai tre grandi riunificatori del Giappone nel secolo XVI cioè Oda Nobunaga e Toyotomi Hideyoshi e Tokugawa Ieyasu, per il suo maniero e per le fabbriche della Toyota, da qua siamo diretti ad Inuyama dove è il castello più antico, tra quelli rimasti integri, del Sol Levante e dove quest'oggi ci attende un colorato matsuri in onore della primavera che finalmente sta arrivando.
Il salto dall'immensità urbanistica della capitale nipponica alla campgna più profonda giapponese è violento, siamo nella prefettura di Aichi al confine con quella di Gifu (città dove abbiamo fatto un cambio di treno per arrivare ad Inuyama) lontani dal mare in un mondo che odora di campi, di tradizione e dove il ritmo si rallenta (è il Giappone che io amo di più).

Leggi tutto...

Dove nacque il primo negozio del Giappone!

Mitsukoshi a Nihonbashi,Tokyo

La mattina seguente con solamente una parte del gruppo andiamo in giro per quella che è la giornata libera a Tokyo, accompagniamo così coloro che sono voluti rimanere in nostra compagnia a Nihonbashi, ove sono una serie di grandi magazzini, in cui trovare anche alcuni prodotti caratteristici giapponesi di ottima qualità e fattura ad un buon rapporto di qualità e prezzo, sete, coltelli, ombrelli, ventagli...qua sono anche le sedi della Banca del Giappone in stile neoclassico e la sede principale dei grandi magazzini Mitsukoshi. I primi in Giappone a fondare un negozio di concezione moderna ove acquistare pezze per kimono, fino ad allora i mercanti andavano a casa dei signori a vendere i loro prodotti, mentre da loro, invece, sono i clienti ad iniziare ad andare, dove era la prima sede raffigurata anche nelle stampe dell'Ukiyo-e ora sono gli uffici generali di questo marchio di distribuzione di ottima qualità che troviamo in tutto il Giappone ed anzi in tutto il mondo (una piccola sede la trovate anche in piazza della Repubblica a Roma angolo via Nazionale ad esempio).
Qua andiamo ad ammirare oltre alle linee Decò del palazzo il grande atrio ove è un'alta statua raffigurante Magokoro, la Dea della sincerità, appropriato nume tutelare per una catena che pone nel suo motto la qualità al servizio dei clienti.

Leggi tutto...

Finalmente si può dire Hanami!

Ueno,Tokyo

Il nostro viaggio ci porta oggi via dalla zona del Kansai e con uno shinkansen Nozomi (il treno proiettile più veloce) in un paio d'ore e mezza percorriamo i 600km che separano Osaka da Tokyo, la ferrovia percorre l'antica via di Tokaido, la strada che appunto collegava Kyoto, capitale imperiale ad Edo (Tokyo) città principale del potere dello shogun Tokugawa, la strada tante volte vista nelle stampe Ukiyo-e con le sue viste sul monte Fuji, che stavolta è benigno e ci accoglie in una giornata di sole al nostro passaggio mostrandosi con tutto il suo splendore.
Giunti così alla stazione che ha nome Tokyo, ma che è in realtà una delle tante della capitale nipponica, e presa la linea Yamanote, la linea circolare di ferrovia metropolitana costruita alla luce del sole, arriviamo a Ueno, dove è il grande parco cittadino famoso per il suo hanami...e qua finalmente troviamo un tripudio di ciliegi in fiore... tutto è allestito per la festa della fioritura, le bancarelle con le piastre arroventate con tutte le nipponiche leccornie da strada ad arrostire: yakisoba, okonomomiyaki, calamari e dolciumi di vario tipo, e poi birra e sakè che non possono mancare in questo allegro picnic all'ombra dei fiori di sakura.
Ci diamo tre ore di tempo per godere, finalmente di questo hanami 2017, che sarà ricordato per essere stato tardo, lento e scarso...facciamo un salto al Toshogu (una delle tombe di Tokugawa Ieyasu, il primo grande shogun), riportato al suo antico splendore da un recente restauro, che ci fa solo immaginare come fosse l'antica Edo prima del grande terremoto del 1923 e dei bombardamenti americani della seconda guerra mondiale.
Attorno a noi intanto, molti abitanti di Tokyo e si godono la giornata finalmente primaverile mostrando a tutti il loro lato più ludico e giocoso, in questo strano e un po' asettico rapporto che i giapponesi di città hanno con la natura, una delle valvole di sfogo per una società dedita al lavoro.

Leggi tutto...

Nara la più antica capitale del Sol Levante

Todai-ji, Nara Giappone

Il nostro viaggio alla scoperta del Giappone continua così anche il dì seguente con una di quelle tappe che non si possono perdere, con poco più di mezz'ora di treno così raggiungiamo la bella Nara, la prima capitale stabile dei giapponesi, come prima meta una visita al Kofukuku-ji il grande tempio dell'importante famiglia dei Fujiwara che si palesa arrivando dalla stazione JR con una passeggiata di un quarto d'ora e dove ammirata l'alta pagoda, tutti vanno a cercare qualcosa per il pranzo, noi andiamo in un piccolo ristorantino di curry che ormai è diventato una tappa fissa per un pranzo veloce e gustoso stando attenti alla qualità ed al prezzo.
A pancia piena poi tutti insieme ci spostiamo verso il grande parco dei cervi, il parco dove appunto più di mille esemplari di questo mammifero vivono da più di mille anni in libertà e sacri agli Dei del vicino santuario Kasuga, veri messaggeri tra l'uomo ed il soprannaturale.
Il tempo oggi è bello, ma il freddo non ci abbandona, così il parco e la strada che porta poi al grande Budda sono piene di persone, c'è l'affollamento delle grandi occasioni, che ha portato qua da tutto il mondo quest'oggi per ammirare queste antichità, ma sopratutto la grande assente, la fioritura dei ciliegi ed è così che per consolaci ci attardiamo attorno a dei fiori di ume il susino giapponese che regala sempre una fredda fioritura.
Visto il grande simulacro del Budda e salita la retrostante collina fino alla grande campana di bronzo che sovrasta il Todai-ji, torniamo pian piano verso la stazione di Nara, qua ripreso un treno ci fermiamo in una delle zone del Giappone da me più amate.

Leggi tutto...

Assicura 15 giorni di viaggio!

30€ per tutelare la salute in viaggio
Miglior qualità prezzo, scopri di più!
 

39€ salute e responsabiltà civile
sconto 10% col codice PPC10B
 

45€ meno di 26 anni, ottima soluzione
10% sconto passando dal link
 

40€ e copri in pieno la tua salute
sconto 10% inserendo il codice IMI15A
 

45€ assicurazione medica base
sconto 10% inserendo il codice MAX10
 

77€ anche malattie preesistenti
10% sconto codice CDESC4NMVC98-15
 

Cosa è viaggiappone?

viaggiappone

Viaggiapppone nasce come condivisione dei viaggi nel Paese del Sol levante fatti da Yumiko e Dani tenendo sempre presente quali possano essere i problemi oggettivi che un Italiano in vacanza in Giappone possa incontrare, tramite tante informazioni, foto, diari di viaggio (siamo all'undicesimo fatto insieme) ed anche rispondendo direttamente sul Forum.
Viaggiappone, con la propria esperienza, progetta e si mette alla testa di viaggi di gruppo alla scoperta del Sol Levante che vengono realizzati da un tour operator leader nel settore.
Le spese del sito vengono coperte dagli acquisti effettuati tramite queste pagine (booking, assicurazioni, Amazon ecc) senza che per voi ci siano costi in più...quindi se vi piace sosteneteci!
Viaggiappone è anche cultura e società giapponese nel tentativo di presentare un Giappone reale e al di fuori dei luoghi comuni a chi si è appassionato di questo lontano paese o che lo voglia visitare...

Chi è viaggiappone?...

Booking.com

twitter

viaggiappone.com
State pensando ad un #viaggio in #Giappone? Sicuramente andrete a #Kyoto, l'antica capitale del Sol Levante, in que… https://t.co/EIZ8gQTsR5
viaggiappone.com
Un NUOVO post per gli amanti del #Giappone, oggi vi sveliamo un ristorante di #sushi ad #Osaka dove mangiare beniss… https://t.co/S6iWesTD4e
viaggiappone.com
Dal nostro ultimo #viaggio in #Giappone la zona di Takasaki #travel #japanhttps://t.co/tljZK3NHlN
Follow viaggiappone.com on Twitter

Diari di Viaggio

Ultimi giorni di Hanami 2017

Hanami al castello di Fukuoka, Giappone

Hanami al castello di Fukuoka, Giappone

Gli ultimi giorni di un bel viaggio in Giappone
La meravigliosa fioritura dei sakura a Fukuoka nell'hanami ritardatario della scorsa primavera, gli ultimi giorni giapponesi ed il rientro...sempre pronti a nuove ripartenze.
leggi tutto...

Un vero concentrato di Sol Levante

Maneki Neko, Giappone

Maneki Neko, Giappone

Finalmente la primavera giapponse
Un concentrato di Giappone tra castelli, templi, santuari, onsen (terme), ryokan (locande tipiche), e meravigliosi fiori di Sakura (i ciliegi giapponesi) per fare finalmente un po' di vero hanami!
leggi tutto...

Novità Blog

Ryokan: l'hotel alla giapponese

Stanza di Ryokan in Giappone

Stanza di Ryokan in Giappone

Cosa è un Ryokan?
Spesso parlando di Ryokan, i tipici alberghi giapponesi, si creano molti equivoci, in questo articolo cerchiamo di spiegare cosa siano essi per i gli abitanti del Paese del Sol Levante, non proprio dei semplici hotel ma...
leggi tutto...

Quanto è facile parlare a caso del Giappone?

Tokyo, Shinjuku

Tokyo, Shinjuku

Giappone ed Italia due mondi lontani...
Il Sol Levante piace molto agli Italiani, non dobbiamo certo scriverlo qua in un sito il cui tema principale è il viaggio in Giappone, ma sopratutto nelle grandi testate se parla spesso con poca competenza, rincorrendo il titolo facile....
leggi tutto...

Seguici su g+