Asakusa e il tempio Senso-ji

viaggiappone €2520 in doppia, tasse aeroportuali incl.Tour estate 2018 viaggia con noi!
Un viaggio nel cuore del Giappone più profondo che svelerà modernità e tradizioni antiche andando fuori dalle solite rotte turistiche, senza dimenticare le mete più amate.

Asakusa, la vecchia Tokyo

Asakusa, Tokyo

Quando sarete a Tokyo sicuramente vi consigliamo due passi nel quartiere di Asakusa, che si gira comodamente a piedi, e dove ci si può fare un'idea di come fosse la metropoli precedentemente alla seconda guerra mondiale. Il quartiere si era formato tra la città e la zona più malfamata così, da divenire, soprattutto ad inizio del secolo XX, il luogo dei divertimenti per antonomasia della capitale giapponese, infatti, qua erano alcuni teatri dove si metteva in scena il Kabuki e dove si faceva il cabaret, ed era anche il quartiere delle cortigiane, come si può leggere nelle pagine di "La banda di Asakusa" del premio nobel Yasunari Kawabata o nel più recente libro di Takeshi Kitano "Asakusa Kid".

Il Tempio Senso-ji e le sue origini

Asakusa, Tokyo

Grande attrattiva di Asakusa è senza dubbio il Tempio Senso-ji che sorge dove la leggenda vuole che nel 628, due fratelli pescatori, nelle acque del fiume Sumida, recuperassero una statua d'oro della dea Kannon, e di come, pur volendosene disfare, gettandola nuovamente nell'acqua, questa tornasse sempre a loro. Fu così che, consacrato il luogo alla divinità, pochi anni dopo, nel 645, nasceva il primo tempio in questa zona, che fu poi completamente rifatto ed ingrandito nel secolo XVII all'inizio dell'epoca Edo, quando la città era diventata la capitale di fatto.
Si narra, infatti, che Tokugawa Ieyasu pregasse qua Kannon di sorreggerlo prima della battaglia di Sekigahara, che poi di fatto gli darà il potere incontrastato sul Giappone, e fu così che per ringraziare la divinità, il tempio fu arricchito di meravigliosi padiglioni e qua lo shogun volle anche che si ponesse una delle sue fastose sepolture dette Toshogu (Tokugawa Ieyasu fu deificato alla morte e tante sono le sue tombe in Giappone, anche se la più famosa è quella di Nikko), che però andò in gran parte bruciato in un incendio nel 1646. Il quartiere di Asakusa ha retto, più o meno, agli eventi, anche al terremoto del 1923 e alla seconda guerra mondiale, ma, purtroppo, il Senso-ji, è stato centrato in pieno dalle bombe americane nel 1945 ed è andato in fumo (come la maggior parte delle antichità della città).

Uno dei simboli di Tokyo e del Giappone

Asakusa, Tokyo

Oggi, così, ci dobbiamo accontentare del rifacimento della seconda metà del secolo XX che ci ha riconsegnato un sito senz'altro ridimensionato ed in parte stravolto, pur rispettando lo stile antico. Se, infatti, guardiamo le stampe di Hiroshige realizzate a metà '800 che ci narrano la vita di tutti i giorni a Tokyo e attorno al tempio stesso, vediamo che ad esempio la pagoda è stata ricostruita dalla parte opposta e poi di come i palazzi abbiano preso il posto di boschi ed giardini.
Si arriva al tempio varcando uno dei simboli della città stessa la porta Kaminarimon, quella della grande lanterna rossa, anche essa era stata distrutta dalle fiamme successive il bombardamento, ma fu ricostruita qua negli anni '60 dal signor Matsushita, il fondatore della Panasonic, come ex voto per una guarigione. Oltre questa, sono i negozi della Nakamise dori, una strada su cui si affacciano tanti esercizi commerciali da circa 400 anni. Si narra, infatti, che all'indomani delle ricostruzioni volute da Tokugawa Ieyasu le pulizie ed il mantenimento del tempio di Kannon fossero affidati agli abitanti della zona, che ottennero in cambio il privilegio di aprire un commercio lungo la via di accesso; è così che ancor oggi, qua, si affacciano tanti negozietti che vendono ventagli, ombrelli, kimono e yukata, sia souvenir per turisti che pezzi di discreta fattura, e comunque a prezzo contenuto. Il posto e buono, quindi, per comprare qualche pensiero in stile giapponese per amici e parenti in Italia.
Percorsa la lunga strada, sempre gremita di gente, si arriva alla porta Hozomon, questa ricostruita con donazioni della famiglia Otani, nota per la sua catene di hotel, dove è un'altra lanterna e dove i due Niou proteggono il tempio dagli spiriti maligni, dietro di essa sono affissi due sandali enormi, affinché i malintenzionati stiano lontani, immaginando la grandezza del suo proprietario. Da qua si accede all'edifico sacro vero e proprio, passando da cortili all'aperto, dove si brucia incenso fino alla sala principale, che ospita la statua della dea Kannon e immagini di bosastu con fiori di loto del pittore Domoto Insho realizzati nel XX secolo. Di fianco al tempio alla destra di chi guarda troviamo una porta vermiglia essa è la porta Niten del 1618 era l'ingresso del Toshogu di Ieyasu, ma i due Niou sono stati spostati dalla sepoltura di Ietsuna, il IV degli shogun Tokugawa, ed è l'unico pezzo antico rimasto in piedi.

Una Tokyo un po' parigina

Asakusa, Tokyo

Attorno al tempio ci sono tanti locali dall'aria vissuta, famosi per servire dalla mattina alla sera il così detto hoppy, una bevanda simile alla birra, ma dalla gradazione bassissima, che viene poi corretta con shochu (distillato giapponese), pare, infatti, che la birra vera e propria, fosse troppo costosa nell'immediato dopoguerra e così si era inventato questo cocktail, che è ancora in auge in queste izakaya, i bar giapponesi. Oltre a queste "osterie" il quartiere offre la scelta di tanti ristorantini, tra cui noi vogliamo segnalare la trattoria Akiyama, dove abbiamo mangiato uno dei tonkatsu (cotoletta di maiale) più buoni di tutti i nostri viaggi.
Nei pressi è anche la via di Kappabashi, una via che è diventata il regno dei ristoratori, che qua vengono a comprare attrezzi da cucina, coltelli e i famosi modellini di cibo, che tanto aiutano nella scelta i viaggiatori interdetti difronte alle diversità culinarie.
Asakusa come dicevamo sorge vicino al Sumida e da qua se volete potete fare una passeggiata sul lungo fiume, in una zona davvero piacevole, che diventa ancor più bella durante il periodo di hanami per la presenza di tanti alberi di somei yoshino, il ciliegio giapponese.
Asakusa è un quartiere che noi Italiani amiamo molto, dove ormai noi di viaggiappone, una scappata la facciamo sempre, ogni volta che andiamo a Tokyo, coi nostri gruppi, quando non riusciamo anche a dormirci per goderne a 360° il fascino che si esalta al calare della sera. Una vera cittadina nella metropoli, che fa ritrovare ritmi da vecchia Europa nelle enormità della grande capitale del Sol Levante, sarà forse per questo che il posto oggi piace più ai viaggiatori occidentali che non agli stessi Giapponesi.

Tokyo Skytree

Tokyo Skytree

Al di là del fiume, domina le piccole abitazioni di Asakusa una nuova presenza, la Tokyo Skytree, una torre di comunicazioni nata per soppiantare l'oramai superata, a causa della costruzione di molti grattacieli, Tokyo Tower.
La Tokyo Skytree è infatti alta 634 metri ed è l'edificio più alto del Giappone.
E' aperta al pubblico dal maggio 2012 ed i suoi visitatori da là possono godere di un nuovo colpo d'occhio sul Paese del Sol Levante dai suoi belvedere, ristoranti e negozi, posti a 350 e 450 metri. Noi ci siamo andati una domenica mattina e forse la visita è stata un po' funestata da troppe persone, per questo consigliamo ai nostri lettori di andarci non nel fine settimana, ma senz'altro la vista da lassù vale l'eventuale folla. Per salire al primo livello Tembo Deck (350m) ci vogliono ¥2060, mentre per andare più in alto, Tembo Galleria (450m) ¥1030 in più. Ai Giapponesi con un supplemento è possibile prenotare la visita, tramite carta di credito nipponica, ed è così che per venire incontro agli stranieri si è cercato di realizzare per loro un'entrata fast, a biglietto un po' più caro: Fast Skytree, Ticket single Ticket (350m) ¥3000, Combo Ticket (350m+450m) ¥4000.

come arrivare
Con la Metropolitana si scende ad Asakusa, linee Ginza e Toei-Asakusa. Col tram fermata Tobu-Asakusa linea Tobu-Isesaki.
orario
Tempio: tutti i giorni dalle 6 alle 17, da ottobre a marzo dalle 6,30; negozi della Nakamise Dori: dalle 9,30 alle 19,30 aperti tutti i giorni dell'anno.
viaggiappone

Viaggia con noi alla scoperta del Giappone: estate 2018!
Un viaggio tra le origini del Giappone ed il futuro!
Viaggiappone non cambia ed aiuta i viaggiatori fai da te, se ci credete utili, usate da qui Booking, Assicurazioni di viaggio, Amazon, Router wifi a noleggio ecc... Il sito richiede tanto tempo! Grazie!

assicura 15 giorni di viaggio a partire da 39€

Parti tranquillo con viaggisicuri
con 39€ la tua assicurazione sanitaria e parti per la vacanza! E in più 10% di sconto col codice PPC10B
Assicurazione sanitaria con Allianz
45€ e copri le spese mediche in viaggio se hai meno di 26 anni! E in più 10% sconto passando dal link.
  • DSC08610
  • DSC08592
  • DSC08593
  • DSC08594
  • DSC07412
  • DSC07419

"Una mano" per Viaggiappone.com!

viaggiappone

Ciao! Se vi piace il nostro sito web e credete che sia utile per voi ricordatevi di fare tramite noi le vostre prenotazioni su booking, o la vostra assicurazione sanitaria (senza spese aggiuntive, anzi risparmiando qualcosa) ecc. Dietro tutte queste pagine web ci sono tanto tempo e tante spese per mantenerle on-line. Grazie per sostenere viaggiappone.com!
Chi è Viaggiappone?...

Hotel Tokyo Economici di Qualità

Smile Hotel Tokyo Nihonbashi, Giappone

Metro Kayabacho, ottimo qualità prezzo, a 10 minuti grandi magazzini;lavanderia a gettoni.
Maggiori Informazioni

Hotel Grancery Tamachi Tokyo, Giappone

Tra la JR Tamachi e la metro Mita, una buona soluzione a Tokyo, consigliato da Michelin.
Maggiori Informazioni

Flextay Nippori Inn Tokyo, Giappone

Prezzi incredibili per Tokyo, cucinino, lavanderia, un quarto d'ora a piedi da Ueno, vicino JR Nippori.
Maggiori Informazioni

Hotel Nihonbashi Villa Tokyo, Giappone

Vicino stazione Asakusa-bashi, molto conveniente se vi va bene stare un po' stretti, qualità nipponica.
Maggiori Informazioni

Appartamento con cucina a Tokyo

Hotel MyStays Asakusa Tokyo, Giappone

Piccolo monolocale attrezzato a 5 minuti dalla metro Kuramae, staff ottimo come i prezzi, buono.
Maggiori Informazioni

Weekly Mansion Higashiueno Tokyo, Giappone

A dieci minuti a piedi dalla stazione Ueno, appartamenti nuovi con cucina, prezzi bassi.
Maggiori Informazioni

Assicura 15 giorni di viaggio!

30€ per tutelare la salute in viaggio
Miglior qualità prezzo, scopri di più!
 

39€ salute e responsabiltà civile
sconto 10% col codice PPC10B
 

45€ meno di 26 anni, ottima soluzione
10% sconto passando dal link
 

40€ e copri in pieno la tua salute
sconto 10% inserendo il codice IMI15A
 

45€ assicurazione medica base
sconto 10% inserendo il codice MAX10
 

77€ anche malattie preesistenti
10% sconto codice CDESC4NMVC98-15
 

Cosa è viaggiappone?

viaggiappone

Viaggiapppone nasce come condivisione dei viaggi nel Paese del Sol levante fatti da Yumiko e Dani tenendo sempre presente quali possano essere i problemi oggettivi che un Italiano in vacanza in Giappone possa incontrare, tramite tante informazioni, foto, diari di viaggio (siamo all'undicesimo fatto insieme) ed anche rispondendo direttamente sul Forum.
Viaggiappone, con la propria esperienza, progetta e si mette alla testa di viaggi di gruppo alla scoperta del Sol Levante che vengono realizzati da un tour operator leader nel settore.
Le spese del sito vengono coperte dagli acquisti effettuati tramite queste pagine (booking, assicurazioni, Amazon ecc) senza che per voi ci siano costi in più...quindi se vi piace sosteneteci!
Viaggiappone è anche cultura e società giapponese nel tentativo di presentare un Giappone reale e al di fuori dei luoghi comuni a chi si è appassionato di questo lontano paese o che lo voglia visitare...

Chi è viaggiappone?...

Booking.com

twitter

viaggiappone.com
Un NUOVO post per gli amanti del #Giappone, oggi vi sveliamo un ristorante di #sushi ad #Osaka dove mangiare beniss… https://t.co/S6iWesTD4e
viaggiappone.com
Dal nostro ultimo #viaggio in #Giappone la zona di Takasaki #travel #japanhttps://t.co/tljZK3NHlN
viaggiappone.com
Dal nostro ultimo #viaggio in #Giappone la zona di Takasaki #travel #japanhttps://t.co/MFdMbevZOA
Follow viaggiappone.com on Twitter

Diari di Viaggio

Ultimi giorni di Hanami 2017

Hanami al castello di Fukuoka, Giappone

Hanami al castello di Fukuoka, Giappone

Gli ultimi giorni di un bel viaggio in Giappone
La meravigliosa fioritura dei sakura a Fukuoka nell'hanami ritardatario della scorsa primavera, gli ultimi giorni giapponesi ed il rientro...sempre pronti a nuove ripartenze.
leggi tutto...

Un vero concentrato di Sol Levante

Maneki Neko, Giappone

Maneki Neko, Giappone

Finalmente la primavera giapponse
Un concentrato di Giappone tra castelli, templi, santuari, onsen (terme), ryokan (locande tipiche), e meravigliosi fiori di Sakura (i ciliegi giapponesi) per fare finalmente un po' di vero hanami!
leggi tutto...

Novità Blog

Ryokan: l'hotel alla giapponese

Stanza di Ryokan in Giappone

Stanza di Ryokan in Giappone

Cosa è un Ryokan?
Spesso parlando di Ryokan, i tipici alberghi giapponesi, si creano molti equivoci, in questo articolo cerchiamo di spiegare cosa siano essi per i gli abitanti del Paese del Sol Levante, non proprio dei semplici hotel ma...
leggi tutto...

Quanto è facile parlare a caso del Giappone?

Tokyo, Shinjuku

Tokyo, Shinjuku

Giappone ed Italia due mondi lontani...
Il Sol Levante piace molto agli Italiani, non dobbiamo certo scriverlo qua in un sito il cui tema principale è il viaggio in Giappone, ma sopratutto nelle grandi testate se parla spesso con poca competenza, rincorrendo il titolo facile....
leggi tutto...

Seguici su g+