Storia Giapponese: il periodo Heian (quarta parte)

viaggiappone Viaggia con noi! Tour di Hanami in Giappone a 2720€ tasse aeroportuali incl.
Vivi il Sol Levante nel suo momento più bello allo sbocciare dei fiori di ciliegio, andremo anche al di fuori delle solite rotte turistiche a scoprire il vero cuore del Giappone! Garantito da Miki travel tour operator giapponese con 50 anni di esperienza.

Un momento di passaggio nella storia del Giappone

Siamo alla fine del periodo Heian (794-1185), l'era in cui il potere è gestito dalla famiglia Fujiwara che preferisce gli intrighi e i complotti alla forza bruta per esercitare la propria influenza sull'imperatore; è il momento storico in cui il Giappone ci regala vette letterarie ed artistiche ineguagliabili.
Si entra adesso in un momento di rottura e passaggio, una parentesi entusiasmante della storia giapponese...ma un po' complessa, se non si presta la dovuta attenzione ai fatti. Siamo nel 1156, muore l'imperatore in ritiro Toba a cui era succeduto Sutoku, anch'esso presto in ritiro, il quale non riesce a far regnare a lungo, proteggendolo dal chiostro, il figlio Konoe, perchè quest'ultimo muore. E' per questo che sale sul trono il fratello minore di Sutoku, Go-Shirakawa, un personaggio che ci accompagnerà per tutti i complessi avvenimenti che seguiranno.
Sutoku si rivolge allora al ministro della sinistra Fujiwara Yorinaga per cercare di riprendere il controllo della situazione, mentre Fujiwara Tadamichi appoggia l'imperatore in carica Go-Shirakawa...e fin qua non ci sarebbe nulla di nuovo...visto che i Fujiwara hanno sempre tramato, mettendosi gli uni contro gli altri....La differenza, però, consiste nel fatto che le due fazioni, per predominare l'una sull'altra, faranno ricorso ai così detti signori della guerra, cioè a quelle famiglie che avevano i loro domini in provincia e si erano guadagnate ricchezza, spazio e nome con le armi.

Taira e Minamoto i signori della guerra si contendono il Sol levante

Alcuni di questi signori della guerra discendono da rami imperiali che erano stati inviati in provincia dove avevano acquisito un cognome ed avevano dato vita a clan provinciali; così, ad esempio, i Minamoto o Genji discendevano dall'imperatore Seiwa ed avevano la loro roccaforte nel Kanto nei pressi di Kamakura (la-regione di Tokyo), mentre i Taira, discendenti da Kammu, traevano la loro fortuna da enormi ricchezze accumulate commerciando con la Cina dal porto di Hakata (Fukuoka) ed avevano le loro roccaforti nella zona di Izu, a sud dell'attuale Tokyo.
Entrambe le famiglie avevano tentato di ribellarsi al governo centrale nel secolo precedente e le une erano state guardiane delle altre in modo alterno.
L'imperatore in carica Go-Shirakawa, quindi, si appoggia a Taira Kiyomori (figlio del ricchissimo Tadamori) il quale si era alleato con Minamoto Yoshitomo, figlio di Tameyoshi, che si era a sua volta unito ad altri Taira in disaccordo con Kiyomori (quindi fazioni interne dei due clan rivali si alleano per cercare il potere in una vera e propria guerra fratricida) per difendere l'imperatore che si era ritirato nel chiostro (Sutoku).
Ha la meglio Kiyomori che fa condannare a morte tutti i rivali Minamoto la cui esecuzione è affidata a...Minamoto Yoshitomo, che diventa così capo del proprio clan, avendo ucciso tutti gli altri esponenti (questa guerra civile è detta Hogen ed ha dato spunto alla storia romanzata dell'Hogen Monogatari).

L'impero giapponese è nelle mani di Taira Kiyomori, ma...

Go-Shirakawa crede sia giunto il momento di poter andare in pensione nel monastero, passare il testimone al figlio, il principe Nijo e governare dal chiostro secondo l'insei, ma i grandi sconfitti, i Fujiwara, cercano di tornare in auge appoggiandosi a Minamoto Yoshitomo che non era rimasto soddisfatto di quanto ottenuto al fianco di Taira Kiyomori. Approfittando della temporanea lontananza dalla corte di quest'ultimo, i Fujiwara depongono Nijo e prendono in ostaggio Go-Shirakawa, che però riesce a fuggire e a rifugiarsi presso Taira Kiyomori il quale, nel suo castello a sud di Heian, si prepara a combattere. Vince facilmente per l'inettitudine militare dei Fujiwara, ma anche perché Minamoto Yoshitomo, che sarà ucciso con molti dei suoi, è stato abbandonato dai familiari memori del suo precedente tradimento nei confronti del clan.
Taira Kiyomori lascia in vita alcuni dei figli di Minamoto Yoshitomo e precisamente quelli avuti dalla sua bellissima concubina Tokiwa Gozen, già moglie dell'imperatore Konoe, della quale si invaghisce anche lui.
E' nel 1167 che Taira Kiyomori, ormai potentissimo, prende il titolo di Dajo Daijin (primo ministro) e di fatto instaura una sua dittatura.
Intanto Go-Shirakawa , senza allontanarsi dal chiostro, cerca di far tornare il potere nelle mani imperiali indebolite dal dominio Taira, ma rinuncia ai suoi propositi quando Taira Kiyomori farà sposare con l'imperatore in carica Takakura (quarto figlio di Go-Shirakawa) una sua figlia che darà un erede al trono, Antoku, il quale diventa imperatore a due anni.
E' in questo periodo che i Taira decidono di spostare la capitale in un territorio più favorevole e, complice un incendio di grandi dimensioni, pensano di trasferirsi nell'odierna Kobe che era tra i possessi personali di questa famiglia, già al tempo porto vivace per gli scambi con la Cina; il progetto, però, a causa delle troppe difficoltà logistiche, dopo poco, è abbandonato.
Queste pagine di storia giapponese sono poco studiate nella nostra lingua, per cui, anche se, alla fine, è chiaro chi vince... spesso non si riesce a cogliere tutta la drammaticità della guerra fratricida che io ho provato a raccontare...

Alla fine saranno i Minamoto a vincere e comanderanno il Giappone da Kamakura

Ma, riprendendo il discorso interrotto...il figlio maggiore di Minamoto Yoshitomo, Yoritomo, cresce a Izu, da dove nel 1181 fugge andando a Kamakura, patria del suo clan; qui organizza le forze contrarie ai Taira i quali, da Kyoto, inviano un esercito per sedare la ribellione, ma vengono sconfitti. Poco dopo a causa di una delle varie epidemie che stanno falcidiando la capitale, lo stesso Kiyomori muore.
E' la volta, quindi, del cugino di Yoritomo , Yoshinaka che caccia i Taira da Kyoto, cercando di prendere il potere per sé stesso, ma viene sconfitto dagli eserciti del parente chiamato in soccorso dall'imperatore in pensione Go Shirakawa. Questo fatto farà sì che Minamoto Yoritomo, il quale stava costruendo un dominio personale a Kamakura da contrapporre a Kyoto, assuma la guida di tutto il paese.
Gli eserciti di questo, in battaglia, sono guidati dal fratello minore, Minamoto Yoshitsune, anch'esso risparmiato dai Taira e cresciuto tra il monte Hiei e i domini dei Fujiwara del nord, il quale si rivela un grande generale in grado di guidare i samurai del clan e riesce, in una decisiva battaglia navale a Dan-no-ura nel mare interno, a sconfiggere definitivamente i Taira fuggitivi e le loro forze, uccidendo anche il piccolo imperatore Antoku (Fu in quell'occasione che andarono persi anche i simboli imperiali).
Il potere di Yoritomo è ora altissimo su tutto il Giappone e così inizia un nuovo periodo storico che vedrà, come centri del potere, Kyoto dove risiede l'imperatore e Kamakura che è la residenza del governo militare (Bakufu).
Intanto dal chiostro, Go-shirakawa, che sopravvive a tutti, vista l'ascesa di Yoritomo, prova a ridimensionarlo cercando di far avere maggiori poteri al fratello minore dei Minamoto che intanto si è guadagnato fama di grande militare, ma che presto viene eliminato …
E' il 1189 e la figura di Yoshitsune sarà ricordata in tantissimi racconti letterari entusiasmando la fantasia dei giapponesi che lo ricordano ancora oggi con film e sceneggiati.

viaggiappone

Viaggia con noi alla scoperta del Giappone per Hanami!
Un viaggio tra le origini del Giappone ed il futuro!
Viaggiappone non cambia ed aiuta i viaggiatori fai da te, se ci credete utili, usate da qui Booking, Assicurazioni di viaggio, Amazon, Router wifi a noleggio ecc... Il sito richiede tanto tempo! Grazie!

assicura 15 giorni di viaggio a partire da 39€

Parti tranquillo con viaggisicuri
con 39€ la tua assicurazione sanitaria e parti per la vacanza! E in più 10% di sconto col codice PPC10B
Assicurazione sanitaria con Allianz
45€ e copri le spese mediche in viaggio se hai meno di 26 anni! E in più 10% sconto passando dal link.

"Una mano" per Viaggiappone.com!

viaggiappone

Ciao! Se vi piace il nostro sito web e credete che sia utile per voi ricordatevi di fare tramite noi le vostre prenotazioni su booking, o la vostra assicurazione sanitaria (senza spese aggiuntive, anzi risparmiando qualcosa) ecc. Dietro tutte queste pagine web ci sono tanto tempo e tante spese per mantenerle on-line. Grazie per sostenere viaggiappone.com!
Chi è Viaggiappone?...

Hotel Tokyo Economici di Qualità

Smile Hotel Tokyo Nihonbashi, Giappone

Metro Kayabacho, ottimo qualità prezzo, a 10 minuti grandi magazzini;lavanderia a gettoni.
Maggiori Informazioni

Hotel Grancery Tamachi Tokyo, Giappone

Tra la JR Tamachi e la metro Mita, una buona soluzione a Tokyo, consigliato da Michelin.
Maggiori Informazioni

Flextay Nippori Inn Tokyo, Giappone

Prezzi incredibili per Tokyo, cucinino, lavanderia, un quarto d'ora a piedi da Ueno, vicino JR Nippori.
Maggiori Informazioni

Hotel Nihonbashi Villa Tokyo, Giappone

Vicino stazione Asakusa-bashi, molto conveniente se vi va bene stare un po' stretti, qualità nipponica.
Maggiori Informazioni

Appartamento con cucina a Tokyo

Hotel MyStays Asakusa Tokyo, Giappone

Piccolo monolocale attrezzato a 5 minuti dalla metro Kuramae, staff ottimo come i prezzi, buono.
Maggiori Informazioni

Weekly Mansion Higashiueno Tokyo, Giappone

A dieci minuti a piedi dalla stazione Ueno, appartamenti nuovi con cucina, prezzi bassi.
Maggiori Informazioni

Assicura 15 giorni di viaggio!

30€ per tutelare la salute in viaggio
Miglior qualità prezzo, scopri di più!
 

39€ salute e responsabiltà civile
sconto 10% col codice PPC10B
 

45€ meno di 26 anni, ottima soluzione
10% sconto passando dal link
 

40€ e copri in pieno la tua salute
sconto 10% inserendo il codice IMI15A
 

45€ assicurazione medica base
sconto 10% inserendo il codice MAX10
 

77€ anche malattie preesistenti
10% sconto codice CDESC4NMVC98-15
 

Cosa è viaggiappone?

viaggiappone

Viaggiapppone nasce come condivisione dei viaggi nel Paese del Sol levante fatti da Yumiko e Dani tenendo sempre presente quali possano essere i problemi oggettivi che un Italiano in vacanza in Giappone possa incontrare, tramite tante informazioni, foto, diari di viaggio (siamo all'undicesimo fatto insieme) ed anche rispondendo direttamente sul Forum.
Viaggiappone, con la propria esperienza, progetta e si mette alla testa di viaggi di gruppo alla scoperta del Sol Levante che vengono realizzati da un tour operator leader nel settore.
Le spese del sito vengono coperte dagli acquisti effettuati tramite queste pagine (booking, assicurazioni, Amazon ecc) senza che per voi ci siano costi in più...quindi se vi piace sosteneteci!
Viaggiappone è anche cultura e società giapponese nel tentativo di presentare un Giappone reale e al di fuori dei luoghi comuni a chi si è appassionato di questo lontano paese o che lo voglia visitare...

Chi è viaggiappone?...

Booking.com

Guide

Diari di Viaggio

Mare, sushi e saluti al Sol Levante

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Arrivederci presto Giappone!
Ultimi giorni del nono viaggio in Giappone di viaggiappone.com, momenti di famiglia, mare, sushi e saluti, pronti a portare avanti la nostra vita tra Italia e sol Levante con un prossimo viaggio, ormai nuovamente molto vicino...
leggi tutto...

Due gite nel Kyushu

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Le isole dell'ultimo Samurai e la campagna del Sol Levante
Il secondo giorno di gita a Sasebo, un piccolo tour tra le isole prospicienti la costa, e poi un giorno in campagna tra risaie, trattorie, terme e famiglia giapponese.
leggi tutto...

Novità Blog

Cosa piace agli Italiani del Giappone?

Gruppo di Italiani in Giappone in Giappone

Gruppo di Italiani in Giappone

Sol Levante tra amore e stupore
Impressioni, confronti, cose piacciano e che piacciono un po' meno agli Italiani che si spingono in viaggio di piacere fino in Giappone...alcune considerazioni personali...
leggi tutto...

Il pellegrinaggio degli 88 templi in Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

O-Henro pellegrini nelle strade del Giappone
Il pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku è un itinerario spirituale e non solo che porta alla scoperta di Sol Levante fuori dal turismo di massa ed un'idea per un viaggio in Giappone un po' differente dal solito.
leggi tutto...

Seguici su g+