Diario del mio ottavo viaggio in Giappone: tra pagode ed okonomiyaki.

viaggiappone €2550 in doppia, tasse aeroportuali incl.Tour estate 2017 viaggia con noi!
Un viaggio nel cuore del Giappone più profondo che svelerà modernità e tradizioni antiche andando fuori dalle rotte turistiche tradizionali, senza dimenticare le mete più amate.

Partenza verso le origini del Giappone

Osaka dall'aereo, Giappone

La sveglia suona alle quattro e un quarto del mattino, mi spiccio, non mi rado neppure, giusto il tempo di trangugiare un caffè per avere la forza di vestirmi, fa freddo, mi vesto pesante, magliette tecniche che in Giappone non mi mancano, papala, guanti, usciamo di casa che è ancora buio; il babbo e la mamma di Yumiko ci accompagnano all'aeroporto (anime sante!), il traffico è inesistente la domenica mattina a quest'ora, anche se i semafori sono tutti rossi e mio suocero rispetta i limiti ferrei, arriviamo per tempo, il volo è alle 7 e ai banchi di JAL c'è poca fila.
La maggior parte delle persone da Fukuoka ad Osaka va in treno, coi comodi shinkansen, ma noi stavolta abbiamo trovato una serie di voli interni a poco prezzo e così copriamo i 600 Km che ci separano in un'oretta di volo, andiamo ad Itami, l'aeroporto cittadino e da qua ci sposteremo verso Nara. Ci muoveremo per i primi 5 giorni di viaggio con due pass che coprono le linee private (le linee private qua in Kansai hanno più binari della JR) il primo della durata di tre giorni utilizzabile da Nanba a Nara e qua su bus e treni privati che servono l'intera prefettura, ed il secondo a spettro più largo per tutto il Kansai o quasi, il tutto al costo di una cinquantina di euro.

Una corsa dentro Osaka

Nanba, Osaka, Giappone

Date queste informazioni che possono tornare utili a chi viaggia in quella zona, dopo essere atterrati con un cielo terzo ed un aria a dir poco frizzante prendiamo un Limousine bus in direzione Nanba, il cuore di Osaka, un luogo che pulsa di neon e "movida" alla sera, ma che al mattino mostra il lato decadente della grande metropoli di Kansai, dalla fermata del bus con paio di valige dobbiamo trovar in fretta la stazione Kintetsu, abbiamo appuntamento con Reiko (chi ci segue sa che una nostra amica di Osaka) a Nara per pranzare assieme e fare un paio di visite a dei siti storici, quindi non possiamo perdere troppi treni sotto il nostro naso.
Vado, senza rendermi troppo conto, dietro Yumiko in veste condottiero, cerchiamo le scale mobili o gli ascensori, ma a volte non li troviamo e ci incolliamo i bagagli in qua ed in là...fino a montare sul nostro treno "espresso" da Nanba a Nara.

Un okonomiyaki da non perdere a Nara

Okonomiyaki a Nara, Giappone

Arrivati nella prima capitale stabile del Giappone prendiamo il bus navetta del nostro hotel, il primo dei due Royal in cui dormiremo in questi giorni che si trova un po' fuori dal centro, là nei pressi di dove sorgevano i padiglioni imperiali 1300 anni or sono, arriviamo e ci troviamo di fronte al classico bell'albergone giapponese, pari a un quattro stelle italiano, quindi depositati i bagagli e fatto il check in torniamo sui nostri passi per incontrare la nostra amica e per andare a pranzo.
Nell'ottobre del 2014, qua a Nara, avevamo trovato un famosissimo ristorante di okonomiyaki chiuso in uno dei suoi rarissimi momenti di stop, e quindi io che queste cose non le scordo voglio riprovare, c'è la fila, l'immancabile fila dei ristoranti dove si mangia bene in Giappone. Aspettiamo una decina di minuti, siamo al coperto, nella galleria commerciale, ed accanto a noi una è trattoria che si chiama Roma.
Ci sediamo ed ordiniamo degli speciali takoyaki (pare che siano il prototipo) che si chiamano Akashi yaki (dalla località qua in Kansai che li ha tenuti a battesimo) che sono più ricchi di uova e poi un paio di okonomiyaki che in tre hanno il solo difetto di essere piccoli, ma sono davvero buoni uno fragrante di frutti di mare, un altro classico al maiale croccante, un gradino sopra altri che ho mangiato, se vi piace questo piatto è un posto da non perdere. E' presto per il bus cosi facciamo due passi, in 10 minuti siamo al Kofuku-ji il grande tempio con la pagoda che precede il Todai-ji che ospita il grande Budda, si vedono i primi daini sacri che vagano, i turisti (tantissimi dai vicini paesi asiatici) che si fanno un autoscatto facendo strane smorfie per immortalarsi con dei bambi che pensano agli affari loro o dormicchiano al sole.

Un Giappone remoto ed antico

 Gansen-ji, Kyoto, Giappone

Prendiamo poi un autobus che serve zone di campagna ci dirigiamo al limite di quella di Nara in quella di Kyoto, meta due templi dalle origini antichissime che custodiscono statue meravigliose, simulacri delle divinità risalenti all'epoca Heian perfettamente conservate, ma che non possiamo fotografare.
Sono corriere che vanno ai paesi, così come ce ne sono ovunque anche in Italia che dal capoluogo in pochi chilometri ti sprofondano nella campagna più sperduta, tanto da farmi pensare: " ogni mondo è paese". Qua siamo in luoghi sacri da sempre per i Giapponesi, vicini alle regge imperiali, in campagne che custodiscono tesori. Siamo diretti nella zona di Tono, tra campi di riso e boschi di cipressi giapponesi e in una mezz'ora arriviamo a Joruri-ji dove abbiamo un altro bus che fa pochissime corse al giorno che ci porterà a Gansen-ji, qua in un luogo rimasto ad un altra era, tra bancarelle di verdure messe in vendita senza il venditore, avete capito bene, col prezzo e una cassetta per mettere i soldi, arriviamo al nostro tempio...una rossa pagoda del 1442 lo sovrasta, il giardino quasi un bosco direi, circonda il padiglione centrale di epoca recente, ma che protegge una statua del Budda che è più antica di quella del Byodo-in e fatta di un unico pezzo di legno, come ci dice in modo fiero il bonzo del posto.
Il tempo è bello, c'è il sole e quando si può goderne il calore fa scordare l'inverno, la vegetazione lussureggiante fa intuire estati calde ed umide.
Riprendiamo la corriera fino a Joruri-ji dove sorge l'omonimo tempio risalente al periodo Heian (IX-XII secolo) ove come al il già citato Byodo-in di Uji si è voluto riprodurre il paradiso di Budda...un padiglione antico che proteggeva Amida ed un pantheon di divinità attorno a lui, le sculture sono rimaste, ma il padiglione non più aperto verso il laghetto, forse per proteggere i simulacri dalle intemperie e poi in questi giorni stanno restaurando il giardino, peccato, ma il luogo è comunque bello, anche qua una vermiglia pagoda dell'epoca di Genji e qua trasportata da Kyoto nel 1178 ci fa da scorta, un luogo senza tempo...finchè la nostra attenzione non viene catturata da due gattini davvero bellini, anche se un po' spampanati per una vita sicuramente campestre e poco curata e così ci attardiamo a far qualche scatto a loro, pensando alla nostra signorina Mina che è a casa in Italia lasciata alle cure della nonna e dello zio (la nonna di Mina cioè la mia mamma).

Cena Kaiseki ed onsen a conclusione di una giornata di puro Sol Levante

Cena giapponese in Giappone

Torniamo a Nara che non sono le cinque, il sole sta calando e tira un bel vento fresco, in compagnia della nostra cara amica Reiko decidiamo allora di recarci, con una passeggiata al quartiere Naramachi, dove sono alcune case di mercanti risalenti alle epoca Edo (tra i secoli XVII-XIX), vaghiamo tra belle abitazioni adibite a musei o negozi e tante dimore private in una zona davvero tranquilla, tornando verso la stazione Kintetsu risbattiamo nel Kofuku-ji che al tramonto mostra ancor più la sua bellezza...qua mentre cerco di scattare due foto, lamentandomi tra me e me per il mal di schiena vengo interrotto da un signora argentina, felice di sentire una lingua dal suono simile al suo. Certo che in Giappone se cercate suoni simili alle lingue romanze rimarrete delusi.
Salutata poi Reiko san e presa la nostra navetta per l'hotel ci dedichiamo ad una mezz'ora di riposo prima della cena che consumeremo in albergo (stavolta abbiamo trovato una serie di combinazioni per mezza pensione davvero buone, il vantaggio del essere fuori stagione) ci aspetta una cena giapponese, temo la solita cena da hotel, invece veniamo stupiti da un'ottima kaiseki che ci soddisfa pienamente. L'hotel ha poi un'altra grande prerogativa, sorge su una sorgente termale e il suo piano interrato è una spa con accesso per gli ospiti oltre che per gli avventori esterni.
I bagni sono un fenomeno sociale amato dai giapponesi e qua molti signori, in maggioranza rispetto agli avventori dell'albergo, arrivano con l'aria di conoscersi bene e da sempre, un vero circolo ricreativo dove invece di giocare a carte si chiacchiera sudando in sauna o facendo caldi bagni. La maggioranza sono anziani, ma che dico, vecchissimi signori che si sciacquano a mala pena prima di entrare nelle vasche...ma se si va in un onsen non si possono pensare queste cose, fanno parte del cuore del Giappone stesso, un mondo dove la comunione va oltre l'individuo. Il sonno cala fulmineo.

viaggiappone

Ultimi giorni per iscriversi al nostro tour estivo!
Un viaggio tra le origini del Giappone ed il futuro!
Viaggiappone non cambia ed aiuta i viaggiatori fai da te, se ci credete utili, usate da qui Booking, Assicurazioni di viaggio, Amazon, Router wifi a noleggio ecc... Il sito richiede tanto tempo! Grazie!

assicura 15 giorni di viaggio a partire da 39€

Parti tranquillo con viaggisicuri
con 39€ la tua assicurazione sanitaria e parti per la vacanza! E in più 10% di sconto col codice PPC10B
Assicurazione sanitaria con Allianz
45€ e copri le spese mediche in viaggio se hai meno di 26 anni! E in più 10% sconto passando dal link.
  • DSC04703
  • DSC04694
  • DSC04690
  • DSC04717
  • DSC04739
  • DSC04736
  • DSC04741
  • DSC04776
  • ottavo diario 4 foto fb
  • DSC04791
  • DSC04795

"Una mano" per Viaggiappone.com!

viaggiappone

Ciao! Se vi piace il nostro sito web e credete che sia utile per voi ricordatevi di fare tramite noi le vostre prenotazioni su booking, o la vostra assicurazione sanitaria (senza spese aggiuntive, anzi risparmiando qualcosa) ecc. Dietro tutte queste pagine web ci sono tanto tempo e tante spese per mantenerle on-line. Grazie per sostenere viaggiappone.com!
Chi è Viaggiappone?...

Hotel Osaka Economici di Qualità

Hearton Hotel Minamisenba Osaka, Giappone

Centralissimo, zona Minami-Namba, massima pulizia e buon servizio, stanze un po'piccole ma prezzi ottimi.
Maggiori Informazioni

Hearton hotel Shinsaibashi Osaka, Giappone

Business hotel vicino alla metro Shinsaibashi in una zona molto commerciale, ottima qualità prezzo.
Maggiori Informazioni

Best Western Fino Shinsaibashi Osaka, Giappone

Un buon hotel vicino a Dotonbori, per godersi le notti illuminate di Osaka, con un ottimo qualità prezzo!
Maggiori Informazioni

Hotel Chisun Inn Esaka Osaka, Giappone

Vicino Metro Esaka, a due fermate da Shin-Osaka , confort discreto, ha anche le sue terme, prezzo eccezionale!
Maggiori Informazioni

Assicura 15 giorni di viaggio!

30€ per tutelare la salute in viaggio
Miglior qualità prezzo, scopri di più!
 

39€ salute e responsabiltà civile
sconto 10% col codice PPC10B
 

45€ meno di 26 anni, ottima soluzione
10% sconto passando dal link
 

40€ e copri in pieno la tua salute
sconto 10% inserendo il codice IMI15A
 

45€ assicurazione medica base
sconto 10% inserendo il codice MAX10
 

77€ anche malattie preesistenti
10% sconto codice CDESC4NMVC98-15
 

Cosa è viaggiappone?

viaggiappone

Viaggiapppone nasce come condivisione dei viaggi nel Paese del Sol levante fatti da Yumiko e Dani tenendo sempre presente quali possano essere i problemi oggettivi che un Italiano in vacanza in Giappone possa incontrare, tramite tante informazioni, foto, diari di viaggio (siamo al nono fatto insieme) ed anche rispondendo direttamente sul Forum.
Viaggiappone, con la propria esperienza, progetta e si mette alla testa di viaggi di gruppo alla scoperta del Sol levante che vengono realizzati da un tour operator leader nel settore.
Le spese del sito vengono coperte dagli acquisti effettuati tramite queste pagine (booking, assicurazioni, Amazon ecc) senza che per voi ci siano costi in più...quindi se vi piace sosteneteci!
Viaggiappone è anche cultura e società giapponese nel tentativo di presentare un Giappone reale e al di fuori dei luoghi comuni a chi si è appassionato di questo lontano paese o che lo voglia visitare...

Chi è viaggiappone?...

Booking.com

twitter

viaggiappone.com
RT @italiagiappone: L'Arte del #sushi. Un viaggio nella CulturaGastronomica #giapponese attraverso la penna di 8 esperti - https://t.co/1tY…
viaggiappone.com
RT @TradGiappone: 10 giorni in #Giappone: itinerario, informazioni e consigli, sul blog! https://t.co/IPyi6EcD9z https://t.co/x9UPfnLbMi
viaggiappone.com
NUOVO Una trattoria di cotolette ad #Asakusa dove #tokyo ci ricorda come era nel passato #viaggio in #Giappone.… https://t.co/toxMcCqfNW
Follow viaggiappone.com on Twitter

Guide

Diari di Viaggio

Mare, sushi e saluti al Sol Levante

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Arrivederci presto Giappone!
Ultimi giorni del nono viaggio in Giappone di viaggiappone.com, momenti di famiglia, mare, sushi e saluti, pronti a portare avanti la nostra vita tra Italia e sol Levante con un prossimo viaggio, ormai nuovamente molto vicino...
leggi tutto...

Due gite nel Kyushu

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Le isole dell'ultimo Samurai e la campagna del Sol Levante
Il secondo giorno di gita a Sasebo, un piccolo tour tra le isole prospicienti la costa, e poi un giorno in campagna tra risaie, trattorie, terme e famiglia giapponese.
leggi tutto...

Novità Blog

Il pellegrinaggio degli 88 templi in Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

O-Henro pellegrini nelle strade del Giappone
Il pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku è un itinerario spirituale e non solo che porta alla scoperta di Sol Levante fuori dal turismo di massa ed un'idea per un viaggio in Giappone un po' differente dal solito.
leggi tutto...

La cucina di Osaka e della sua regione!

Spiedini fritti in Giappone

Spiedini fritti in Giappone

La cucina regionale giapponese
La cucina giapponese presenta tante varianti regionali, in questo post sveliamo alcuni dei piatti più gustosi della zona di Osaka, città popolare e verace come la sua saporita cucina!.
leggi tutto...

Seguici su g+