I progenitori dei fumetti Giapponesi

Fumetti in Giappone

Oggi vorrei parlare di fumetti giapponesi, i famosi “Manga”, argomento imprescindibile per capire al meglio la cultura nipponica, pur non essendo né io né Yumichan fruitori di questo genere d'arte pop che tanto ha fatto conoscere il Paese del sol levante nel mondo. Mi scuso, dunque, con chi è esperto in materia se tratterò l'argomento da curioso divulgatore, anche se di anime cioè dei cartoni animati giapponesi, che spesso derivano da un fumetto, posso dirmi “esperto”, almeno per la programmazione abbondante giunta in Italia tra la metà degli anni settanta e ottanta.
La parola “Manga” viene utilizzata per la prima volta dal famoso pittore Katsushika Hokusai che se ne serve nel 1814 per indicare la sua produzione di schizzi e raffigurazioni, ma il gusto di rappresentare racconti e narrazioni, aiutandosi con le figure, è più antico. Alcuni studiosi, infatti, ne vogliono trovare il progenitore nei famosi rotoli del Choju (secolo XII) custoditi al Konzanji (che ho avuto la fortuna di vedere l'ultima volta che sono andato in Giappone) dove l'umanità è raffigurata distorta in figure zoomorfe.

Leggi tutto...

Tanta confusione quando si parla in Italia del Giappone

Giappone

Tra i tanti argomenti che abbiamo modo di trattare parlando con amici vecchi e nuovi, potete immaginare che quello che io e Yumichan spesso affrontiamo maggiormente riguarda l'arcipelago nipponico e così, dalle affermazioni dei nostri interlocutori, comprendiamo che non è loro molto chiaro come si viva in Giappone, se non, addirittura, dove sia.
A volte ci viene domandato se, rispetto all'Italia, sia estate o inverno, mentre molti hanno trasecolato quando, chiacchierando, hanno appreso che il Giappone è un arcipelago. Ricordo in proposito come una volta mi abbiano detto che credevano fosse una penisola attaccata alla Cina, ma a ciò si aggiunge il fatto che gli abitanti del Paese del sol levante vengono confusi con i loro potenti vicini per una similitudine dei tratti somatici e per un'analisi molto superficiale, rinforzata, al giorno d'oggi, dal proliferare di ristoranti di cucina giapponese gestiti quasi sempre da cittadini cinesi. Lo stupore, negli occhi di chi ha modo di conversare con me, e che spesso è anche ghiotto frequentatore di tali locali, aumenta quando faccio notare che la cucina giapponese e quella cinese son ben diverse tra loro come lo sono gli aspetti culturali. A questo punto i miei interlocutori rispondono immancabilmente con un: “va bene, ma più o meno si tratterà della stessa cosa”...senza pensare ai conflitti mai sopiti (purtroppo) tra i due popoli e ai loro diversi modi di approcciarsi al mondo, perché ambedue sono portatori di culture grandi ed affascinanti, ma completamente diverse.

Leggi tutto...

Cosa stupisce di più alle signore straniere del Giappone

Kotatsu Giapponese

Expedia, il famoso sito web di viaggi, nella sua versione nipponica, ha lanciato un'inchiesta tra duecento donne straniere che vivono nel Paese del Sol levante domandando quale aspetto per loro fosse risultato più sorprendentemente diverso rispetto al luogo di provenienza...
Ovviamente le intervistate non sono italiane, o certamente se ce ne sono sarebbero una sparuta minoranza, perché in Giappone di italiani ne vivono pochissimi, quindi, non fate come me che mi sono lanciato subito in facili paragoni. Il sondaggio, ad ogni modo, ha dato questa buffa classifica:

Leggi tutto...

Satori: "evoluzione" della società giapponese

Blog Giappone

In Giappone è stato coniato il termine di generazione satori per i nati tra la fine degli anni ottanta e gli anni novanta, i ragazzi che oggi sono i ventenni giapponesi, così come ci racconta una trasmissione di NHK, che guardava qualche tempo fa Yumichan e sulla quale abbiamo chiacchierato un po', dove esperti e pubblico affrontano il tema dell'evolversi della società nipponica.
Satori in giapponese significa rendersi conto, è il momento in cui nel buddismo zen si raggiunge l'esperienza del risveglio dello spirito, cioè il momento in cui si diviene tutt'uno tra noi e ciò che osserviamo, ed in un certo senso la generazione in esame pare aver raggiunto una sua consapevolezza, sì ma in che termini? Pare che i giapponesi, noti fin ora per la loro spiccata ambizione e desiderio di primeggiare stiano cambiando un po' il passo, infatti i nati alla fine del secolo scorso non hanno fatto a tempo a godere della grande ricchezza e sensazione di onnipotenza che aveva pervaso le generazioni precedenti che si erano arricchite e che godevano dei proventi del boom economico post bellico culminato in una vera e propria conquista dei mercati mondiali da parte del Paese del Sol levante; ritrovandosi di fatto a crescere in un periodo di perdurante di crisi, che qua è scoppiata con la deflagrazione della famosa bolla economica già negli anni novanta del secolo scorso.
Crisi che non ha mai abbandonato la formazione dei giovani nipponici e che soltanto adesso, pare aver lasciato le isole giapponesi e che quindi ha mutato la percezione della vita da parte di un'intera generazione che ha preso diciamo una maggiore coscienza della realtà delle cose.

Leggi tutto...

Preziosa e resistente la carta in Giappone

Origami Giapponese

Tra le arti che contraddistinguono il Giappone c'è senz'altro quella di piegare la carta e farne sofisticati oggettini con sembianze di animali, fiori, particolari figure geometriche; è un'attività manuale che in giapponese si dice origami ori che significa piegare e kami che significa carta.
Ora pare che la carta l'abbia inventata, come al solito, un cinese nel II secolo e che nel VII secolo sia arrivata, con su scritti i sutra, dalla Corea in Giappone insieme alle tecniche di lavorazione dei metalli e al buddismo.
I nostri giapponesi in breve tempo assimilano i segreti di produzione del materiale e ne producono uno loro, indiscutibilmente migliore, fatto con tre tipi di cortecce differenti che vengono lavate, bollite, ridotte a strisce e poi incollate. I "cartai" più famosi sono quelli di Mito che ancor oggi detengono il primato, ma che, come per tutte le attività artigianali del mondo, vedono il loro patrimonio rischiare di andar perduto.

Leggi tutto...

Assicura 15 giorni di viaggio!

30€ per tutelare la salute in viaggio
Miglior qualità prezzo, scopri di più!
 

39€ salute e responsabiltà civile
sconto 10% col codice PPC10B
 

45€ meno di 26 anni, ottima soluzione
10% sconto passando dal link
 

40€ e copri in pieno la tua salute
sconto 10% inserendo il codice IMI15A
 

45€ assicurazione medica base
sconto 10% inserendo il codice MAX10
 

77€ anche malattie preesistenti
10% sconto codice CDESC4NMVC98-15
 

Cosa è viaggiappone?

viaggiappone

Viaggiapppone nasce come condivisione dei viaggi nel Paese del Sol levante fatti da Yumiko e Dani tenendo sempre presente quali possano essere i problemi oggettivi che un Italiano in vacanza in Giappone possa incontrare, tramite tante informazioni, foto, diari di viaggio (siamo al decimo fatto insieme) ed anche rispondendo direttamente sul Forum.
Viaggiappone, con la propria esperienza, progetta e si mette alla testa di viaggi di gruppo alla scoperta del Sol Levante che vengono realizzati da un tour operator leader nel settore.
Le spese del sito vengono coperte dagli acquisti effettuati tramite queste pagine (booking, assicurazioni, Amazon ecc) senza che per voi ci siano costi in più...quindi se vi piace sosteneteci!
Viaggiappone è anche cultura e società giapponese nel tentativo di presentare un Giappone reale e al di fuori dei luoghi comuni a chi si è appassionato di questo lontano paese o che lo voglia visitare...

Chi è viaggiappone?...

Booking.com

twitter

viaggiappone.com
Sì ritorna nel Sol Levante! https://t.co/kQfUY1NdAY
viaggiappone.com
NUOVO alla scoperta del Giappone, oggi vi presentiamo Sasebo nella prefettura di Nagasaki, https://t.co/sCc7gN2y7w https://t.co/dKqw9jzcQM
Follow viaggiappone.com on Twitter

Guide

Diari di Viaggio

Mare, sushi e saluti al Sol Levante

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Santuario Hakozaki, Fukuoka, Giappone

Arrivederci presto Giappone!
Ultimi giorni del nono viaggio in Giappone di viaggiappone.com, momenti di famiglia, mare, sushi e saluti, pronti a portare avanti la nostra vita tra Italia e sol Levante con un prossimo viaggio, ormai nuovamente molto vicino...
leggi tutto...

Due gite nel Kyushu

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Itoshima, Fukuoka, Giappone

Le isole dell'ultimo Samurai e la campagna del Sol Levante
Il secondo giorno di gita a Sasebo, un piccolo tour tra le isole prospicienti la costa, e poi un giorno in campagna tra risaie, trattorie, terme e famiglia giapponese.
leggi tutto...

Novità Blog

Il pellegrinaggio degli 88 templi in Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku

O-Henro pellegrini nelle strade del Giappone
Il pellegrinaggio degli 88 templi di Shikoku è un itinerario spirituale e non solo che porta alla scoperta di Sol Levante fuori dal turismo di massa ed un'idea per un viaggio in Giappone un po' differente dal solito.
leggi tutto...

La cucina di Osaka e della sua regione!

Spiedini fritti in Giappone

Spiedini fritti in Giappone

La cucina regionale giapponese
La cucina giapponese presenta tante varianti regionali, in questo post sveliamo alcuni dei piatti più gustosi della zona di Osaka, città popolare e verace come la sua saporita cucina!.
leggi tutto...

Seguici su g+